Qualche tempo fa ho realizzato per un mio amico un dispositivo per monitorare lo stato di carica della batteria della sua auto. Il suo funzionamento si basa sull’ operazionale uA741 che svolge la funzione di comparatore. Il  dispositivo è munito di due led ( ROSSO e VERDE), il led VERDE indica che la batteria è carica, mentre il led ROSSO indica che la batteria è scesa al di sotto dei 12V. In questo modo si riesce a capire in anticipo che la batteria è da sostituire oppure è da ricaricare.

Questo è lo schema:

Quindi, come ho già accennato il cuore del circuito è l’operazionale uA741 che svolge la funzione di comparatore. Come si può ben notare il piedino INVERTENTE (2) dell’integrato viene mantenuto attraverso il dodo zener  ad una tensione di 5,6Volt, mentre il piedino NON INVERTENTE (3) viene mantenuto ad una tensione di circa 6 – 6,3 Volt quando la batteria è carica. Infatti, le due resistenze da 10Kohm svolgono la funzione di partitore di tensione, quindi essendo di valore identico la tensione sarà pari alla metà di quella di alimentazione (12Volt).

Dunque, quando la batteria è carica la tensione presente sul piedino NON INVERTENTE è maggiore di quella sul piedino INVERTENTE e così in uscita OUT (6) dell integrato ci saranno +12Volt, che alimenteranno il led VERDE ( batteria carica). Mentre, quando la batteria sta per scaricarsi, quindi la sua tensione si aggira intorno agli 11 Volt, la situazione si inverte, quindi il led VERDE si spegnerà e  il LED ROSSO (batteria scarica) si accenderà.

Lista componenti:

  • Resistenza da 220 ohm;
  • 2 Resistenze da 680 ohm;
  • 2 Resistenze da 10 Kohm;
  • Diodo zener da 5V6;
  • 2 Diodi LED di colore diverso;
  • Condensatore da 100nF multistrato 16 Volt;
  • Condensatore da 100uF elettrolitico 100 Volt;
  • Integrato uA741;

Le resistenze utilizzate sono tutte da 1/4 di Watt.

La foto prima del montaggio:

Foto del circuito completato: